Skip to Content

Stile pagina

Current Style: Standard

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Ufficio Servizi Cimiteriali – Polizia Mortuaria e Cimiteri

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Unità Organizzativa Autonoma Relazioni con il Pubblico Servizi Demografici
 

Ufficio di Polizia Mortuaria

L’Ufficio di Polizia Mortuaria svolge le pratiche relative alle concessioni cimiteriali ed in particolare:

  • Comunica la disponibilità di loculi ed ossari nei quattro cimiteri comunali;
  • Autorizza i custodi alla tumulazione di salme/resti/ceneri nel loculo assegnato;
  • Autorizza i custodi ad effettuare l’inumazione delle salme;
  • Autorizza i custodi all’estumulazione e traslazione delle salme;
  • Concorda il collocamento delle ceneri in sepoltura o l’affidamento delle stesse ai familiari;
  • Autorizza la dispersione delle ceneri.

Cimiteri

Nel Comune di Lavagna sono presenti quattro cimiteri, di cui uno centrale (Capoluogo) e gli altri frazionali.

  1. Cimitero del Capoluogo (Centrale) Lavagna
  2. Cimitero di Barassi
  3. Cimitero di Cavi
  4. Cimitero di Santa Giulia

I Cimiteri osservano i seguenti orari di apertura al pubblico:

  • durante il periodo invernale: dalle ore 8.00 alle ore 16.30
  • durante il periodo estivo: dalle ore 8.00 alle ore 17.30

Tipi di sepoltura

  • Inumazione (campo comune)
  • Tumulazione (loculi, depositi privati, tombe di famiglia)
  • Cremazione (inumazione o tumulazione delle risultanti ceneri)

Categorie di aventi diritto

Ai sensi del vigente Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria, possono essere accolte nei Cimiteri Comunali, sempre che ve ne sia la disponibilità:

  • le salme delle persone decedute nel territorio del comune, qualunque ne fosse in vita la residenza;
  • le salme delle persone morte fuori dal comune, ma aventi in esso, al momento del decesso, la residenza;
  • le salme delle persone non residenti in vita nel comune e morte fuori di esso, ma venti diritto al seppellimento in una sepoltura privata, esistente nei cimiteri del comune stesso;
  • le salme delle persone non residenti, né decedute nel comune, ma provenienti da strutture residenziali per anziani, case di riposo ecc., a condizione che l’ultima residenza prima di quella assunta presso gli istituti suddetti sia stata nel Comune di Lavagna;
  • le salme delle persone non residenti nel comune, né ivi decedute, né legate da vincoli di parentela o affinità con il concessionario purchè risultino essere state con loro conviventi e abbiano acquisito in vita particolari benemerenze, debitamente accertate, nei confronti dei titolari della concessione, secondo i criteri stabiliti dal successivo articolo 13 bis;
  • i nati morti ed i prodotti del concepimento di cui all’art. 7 del D.P.R. 10.09.1990 n. 285;
  • i resti e le ceneri delle persone sopra indicate;
  • le salme delle persone non residenti in vita al momento del decesso nel comune, né ivi decedute, ma aventi avuto in passato la residenza per almeno cinque anni nel Comune di Lavagna e limitatamente, però, al diritto di inumazione delle salme o di tumulazione delle ceneri.
     

Come si accede
L’Ufficio è situato nei locali a piano terra di Palazzo Franzoni – Piazza della Libertà 49

Orario di ricevimento

dal 15 settembre al 15 giugno

dal Lunedì al Sabato dalle 8.30 alle 13.00
Martedì e Giovedì dalle 15.00 alle 17.00

dal 16 giugno al 14 settembre

dal Lunedì al Sabato dalle 8.30 alle 13.15

Dirigente

Dott.ssa Lorella Cella

Referente

Dott.ssa Franca Cardinali
Telefono: 0185/367290
cardinali.pmortuaria@comune.lavagna.ge.it

Allegati:

Uffici correlati: Ufficio Manutenzioni (necrofori), Ufficio Economato, Ufficio Ragioneria, Ufficio Segreteria.

 

Procedimenti